Cosa si intende per spazio “open space”?

Cosa si intende per spazio “open space”?


 

Cosa si intende per spazio “open space”?

 

Con il termine open space, riguardo ad un’accezione prettamente immobiliare, si intende una tipologia abitativa o lavorativa, costituita da un unico spazio aperto, senza muri divisori fissi, o meglio, con i soli muri di delimitazione del bagno e del perimetro esterno della casa.

Secondo questa conformazione dello spazio, gli interni dovrebbero poter essere suddivisi da strutture mobili, separé o scaffalature.

Questa concezione di spazio, è stata maggiormente usata negli scorsi decenni, nell’organizzazione di uffici e spazi commerciali, ma ad oggi viene scelta anche per la realizzazione di abitazioni, soprattutto se di piccole dimensioni, in quanto permette di recuperare spazio e luminosità.

Nella più classica delle conformazioni residenziali, un esempio di open space è quello del soggiorno con angolo cottura, dove per guadagnare mq utili vengono eliminate le pareti di divisione tra cucina/cucinino e soggiorno.

In questo caso tipo, ancora persistono le delimitazioni architettoniche delle murature che separano la zona giorno dalla zona notte, che come già detto andrebbero eliminate per creare una vera e propria abitazione open space.

Seguici e Condividi

Info sull'autore

Gabriella Piombi administrator

Laureata in economia e commercio, con una tesi sul Franchising Immobiliare, si occupa di intermediazione creditizia da oltre 15 anni con una specializzazione nel settore dei mutui  per la casa.  Attualmente è responsabile Fincasa mutui e cessioni del quinto

Ti piace questo blog? Seguici anche sui nostri social!