Orto in vaso per il terrazzo

Orto in vaso per il terrazzo

Ho a disposizione uno spazio in terrazzo che vorrei dedicare ad un orto in vaso, quali sono le piante migliori da coltivare e quali accorgimenti è necessario adottare?

Sempre più persone decidono di ricavare nel loro terrazzo un piccolo orto per avere a disposizione piante aromatiche e verdure fresche a km zero.

In generale, in vaso è possibile coltivare qualsiasi tipo di pianta, ortaggio o frutto, persino cocomeri, ma ovviamente la scelta deve necessariamente tener conto degli spazi a disposizione e di come è esposto il proprio balcone. Non è certo un segreto che le piante abbiano bisogno di sole per crescere e svilupparsi al meglio e, d’altro canto, sarebbe preferibile che lo spazio prescelto fosse però riparato dal vento e da eventuali forti piogge che possano rovinare il nostro raccolto.

Per cominciare quindi, individuiamo uno spazio che, in estate, sia esposto ai raggi diretti per almeno 5/6 ore al giorno e ragioniamo sul tipo di piante che vogliamo coltivare; in funzione di questo sceglieremo i vasi da acquistare per il nostro orto in terrazzo.

Vasi

Per fare un esempio, per le piantine aromatiche, ma anche per lattughe, basilico e cipolla, sono sufficienti vasi di 20/30 cm di diametro e 15/20cm di altezza. Vasi più grandi (almeno 40/50cm di diametro e uguale profondità) saranno invece necessari per coltivare pomodori, zucchine e, in generale, ortaggi le cui radici abbiano bisogno di più spazio.

Terriccio e concime

I vasi andranno poi riempiti con terriccio universale; il consiglio è quello di rivolgersi ad un vivaio o ad un negozio specializzato, poiché i terricci in vendita nei supermercati e nella grande distribuzione spesso sono di bassa qualità e mancano di alcuni dei nutrienti necessari alla crescita delle nostre piante.

Prima di riempire il vaso con terriccio, porre alla base dell’argilla espansa (almeno un 10% del terriccio totale), che mantiene il terreno umido ed evita i ristagni di acqua, e un po’ di ghiaia che aiuterà a drenare meglio il terreno. Fondamentale l’uso di sottovasi per non rischiare di inondare il proprio terrazzo e quelli dei vicini. Affinché il terreno non impoverisca e le piante non vi trovino più i nutrienti necessari, è buona pratica “rinforzare” periodicamente il terriccio con del concime, preferibilmente a lenta cessione o a rilascio controllato.

Irrigazione

Durante i mesi caldi, il nostro orto in vaso per il terrazzo dovrà essere irrigato almeno un paio di volte al giorno; per evitare di bruciare la pianta, l’irrigazione è preferibile al mattino presto e dopo il tramonto, quando la terra non è troppo calda ed è meglio disposta ad accogliere l’acqua. In inverno una sola irrigazione al giorno, possibilmente in tarda mattinata, sarà sufficiente. Comunque è bene, prima di procedere con l’annaffiatura, saggiare il terreno: se è ancora umido possiamo procrastinare ulteriormente l’irrigazione.

Quali piante coltivare

Le piantine aromatiche sono tanto semplici da gestire quanto utili in cucina; rosmarino, timo, basilico, maggiorana, chi più ne ha, più ne metta. Saranno valide alleate dei nostri piatti e ne avremo sempre fresche a disposizione.

Le fragole, oltre ad essere piuttosto facili da coltivare, nel periodo della fioritura saranno anche delle bellissime piante ornamentali. Possiamo poi sbizzarrirci con la coltivazione di lattughe, zucchine e pomodori. Nel caso di questi ultimi, necessitando di un crescita verticale, è bene ricordare di posizionare i vasi in maniera che non facciano ombra alle altre nostre piantine.

Semi o piantine?

Dal grado di esperienza del coltivatore, dipenderà la scelta di piantare in vaso i semi oppure delle piantine già cresciute. È possibile acquistarli entrambi, ma se siete alle prime armi è preferibile che vi procuriate delle piccole piantine e provvediate a travasarle nel vostro balcone (in genere il periodo ottimale va da marzo a fine aprile).

Non resta che scegliere quindi le nostre verdure preferite e, con un po’ di cura e pollice verde, in poco tempo potremo portarle direttamente dal terrazzo in tavola.

Seguici e Condividi

Info sull'autore

Redazione author

Redazione del Portale Casa Mia

error

Ti piace questo blog? Seguici anche sui nostri social!